Convegno “Il futuro dell’agroalimentare italiano fra made in Italy, corretta comunicazione e sicurezza alimentare”

Bologna 29 novembre 2018

Fonte: GdF
​Giovedì 29 novembre a partire dalle ore 09.00, presso la sala meeting dell’Hotel NH Bologna De La Gare, sito in Piazza XX Settembre, 2, si terrà un convegno in tema di sicurezza organizzato da Certiquality S.r.l.
In un mercato sempre più competitivo le dichiarazioni sui prodotti alimentari rivestono un’importanza commerciale strategica al fine di attirare l'attenzione del consumatore e poterne condizionare l’acquisto.
Il collegamento con il territorio oggi è una leva molto importante a livello concorrenziale, ma presenta diverse insidie giuridiche che l’operatore deve conoscere per non incorrere nei rischi sanzionatori che possono derivare.
Il tema verrà affrontato in collegamento con i marchi di impresa in cui toponimi ed evocazioni geografiche devono porsi in equilibrio con le disposizioni comunitarie e nazionali vigenti, anche in riferimento al quadro normativo sulla corretta informazione al consumatore.
L’uso improprio delle indicazioni di origine o provenienza può interessare qualunque genere di prodotto, ma risulta particolarmente significativa per i prodotti agro-alimentare. A tal proposito verranno descritti i nuovi strumenti investigativi a disposizione delle autorità di controllo e verrà illustrato come l’Antitrust interviene sulla repressione delle pratiche commerciali scorrette a difesa del consumatore.
Nel corso del convegno si parlerà degli strumenti volontari volti a garantire la sicurezza alimentare e la salute del consumatore con un particolare focus sulla nuova versione 8 del BRC.
Le diverse tematiche che afferiscono alle dichiarazioni in etichetta, alla corretta comunicazione al consumatore e alla sicurezza alimentare verranno affrontate da diversi punti di vista per cercare di fare chiarezza nell’ambito delle indicazioni su Made in Italy, nonché sulle indicazioni di origine (obbligatorie e volontarie) e quelle di provenienza.
Per la Guardia di Finanza interverrà il T.Col. Pietro Romano del Nucleo Speciale Beni e Servizi.
La partecipazione è gratuita.