Controlli fiscali e sequestri di merce contraffatta

Sassari 1 settembre 2017

Fonte: GdF

​Una significativa attività di controllo del territorio ha interessato nel mese di agosto le principali località turistiche della Provincia di Sassari e il mare che le bagna.

I finanzieri, con la collaborazione anche del personale della Sezione Operativa Navale di Alghero e de La Maddalena, dal 1 gennaio unica Forza di Polizia con compiti a mare, hanno intensificato i controlli in materia di rilevazione di indici di capacità contributiva, di contrasto dell’evasione fiscale immobiliare, di controllo del rilascio di scontrini e ricevute e in materia di anticontraffazione.

Le attività di polizia economico-finanziaria hanno permesso di verificare le attività commerciali presenti nelle più prestigiose località turistiche, includendo di fatto le principali spiagge e i porti presenti, procedendo, inoltre, al riscontro delle intestazioni di imbarcazioni di lusso ed autovetture di grossa cilindrata.

Gli equipaggi delle Sezione Operative Navali, in particolare, hanno proceduto al controllo di numerose imbarcazioni, sia battenti bandiera italiana che estera, e effettuato controlli in materia di noleggio e locazione di imbarcazioni, accise e demanio marittimo.

Nel solo mese di agosto sono oltre 112 i natanti controllati dalle imbarcazioni del Corpo e ben ventiquattro le ispezioni doganali compiute in mare. Questa attività ha permesso inoltre di constatare che i proprietari di 7 natanti, del valore complessivo di circa 1 milione di euro, registrati all’estero, avevano omesso di indicare tali proprietà nell’apposito quadro RW della dichiarazione dei redditi e pertanto sono stati verbalizzati e segnalati all’Agenzia delle Entrate per i successivi recuperi fiscali.