Controlli sui litorali. Sequestrati 1.421 articoli

Cagliari 13 agosto 2018

Fonte: GdF
Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Cagliari stanno effettuando una quotidiana attività di controllo sui litorali della provincia a contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.
Negli ultimi giorni, a seguito di specifici interventi, sono stati effettuati dei sequestri di prodotti ed articoli contraffatti o per la cui vendita non era stata concessa alcuna autorizzazione.
Sul litorale di pula, durante una perlustrazione dell’arenile, i finanzieri hanno rinvenuto, occultati tra la vegetazione a ridosso di uno stabilimento balneare, alcuni bustoni di plastica ed uno zaino abbandonati da venditori abusivi, che si erano precedentemente allontanati alla vista degli uomini in divisa.
Al loro interno, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto bracciali, borselli e bigiotteria varia, per un totale di 1.394 articoli, tutti sottoposti a sequestro.
Sul versante orientale, lungo il litorale di Muravera, i Baschi Verdi hanno intercettato un venditore ambulante il quale proponeva l’acquisto di capi di abbigliamento e pelletteria contraffatti.
Il materiale rinvenuto, riconducibile a brand di lusso e sportivi, è apparso subito di ottima fattura, ma ad un esame più approfondito, manchevole di alcuni particolari o elementi distintivi che distinguono un prodotto originale da uno contraffatto.
Complessivamente, i finanzieri hanno sequestrato 27 articoli, tra borse, portafogli, cinture, magliette sportive e cappellini, e per il venditore – un soggetto extracomunitario – è scattata la denuncia All’autorità Giudiziaria.