Feriti a Ferrara due Finanzieri

Ferrara 23 luglio 2015

Fonte: GdF
​Due militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Comacchio sono stati curati presso l’Ospedale del Delta in seguito ad una colluttazione avuta con un cittadino senegalese.
Il fatto è accaduto questa mattina a Porto Garibaldi quando una pattuglia della Guardia di Finanza ha fermato nelle vicinanze del mercato cittadino, un venditore abusivo per un normale controllo.
I finanzieri non hanno avuto il tempo di controllare né i documenti né la mercanzia allorché l’extra comunitario ha cominciato prima ad inveire e poi a dare loro calci e pugni danneggiando anche l’auto di servizio.
Mentre tentavano di farlo entrare in macchina per portarlo in caserma, il senegalese ha dato una testata ad uno dei due finanzieri che per effetto del colpo subito è caduto a terra privo dei sensi. Immediatamente è intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale in aiuto dei colleghi.
Poco dopo è arrivata anche un’ambulanza del 118 per prestare un primo soccorso al militare ferito. I sanitari del 118 dopo essersi accertati delle condizioni del ferito, lo hanno portato all’Ospedale del Delta, per sottoporlo ad ulteriori accertamenti: per il trauma e le contusioni riportate ha avuto una prognosi di trenta giorni. Anche il collega coinvolto nella colluttazione è stato giudicato guaribile in due settimane.
L’extracomunitario, che nel frattempo era stato ammanettato, ha continuato a porre ancora resistenza e violenza fin quando è stato messo in macchina e portato presso il Comando della Tenenza di Comacchio.
L’aggressore, che dovrà rispondere dei reati di resistenza, oltraggio, lesioni e danneggiamento, è stato arrestato e tradotto nel carcere di Ferrara, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria che lo giudicherà per direttissima.
Le 50 paia di scarpe contraffatte che il venditore abusivo tentava di vendere al mercato di Porto Garibaldi sono state sequestrate.