Intensificati i controlli anti contraffazione

Aosta 28 novembre 2014

Fonte: GdF

​In concomitanza con l’arrivo delle feste natalizie, i Baschi Verdi del Gruppo Guardia di Finanza di Aosta hanno intensificato i controlli a contrasto della vendita di prodotti contraffatti e, soprattutto, di articoli potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori.

Un primo servizio ha riguardato prodotti alcolici, con il sequestro effettuato presso tre attività commerciali di oltre mille bottiglie di grappa, poste in vendita senza l’indicazione del lotto di produzione. 

Altra attività è stata svolta nei pressi del traforo del Monte Bianco, lato entrata territorio dello Stato, con l’impiego di due pattuglie che hanno proceduto al controllo di un autorticolato proveniente dall’ Inghilterra, diretto nel centro Italia, il cui carico era costituito da calzature, bigiotteria, giocattoli, chincaglieria varia e accessori per la telefonia.

Poichè da un primo riscontro emergevano possibili irregolarità, il mezzo veniva accompagnato negli spazi doganali di pollein, ove venivano approfonditi i controlli da parte dei finanzieri congiuntamente con funzionari del nucleo interregionale antifrode e del servizio antifrode dell’ufficio delle dogane di Aosta.

Tale attività permetteva il sequestro di nr. 600 giocattoli per violazione alla normativa sul “made in italy”, nr. 1600 scatole riproducenti marchi mendaci di cellulari, nonche’ altri ventimila prodotti sprovvisti di qualsiasi indicazione relativa alla provenienza, in violazione al codice del consumo. 

Altra analoga attività è stata svolta presso un negozio di Aosta, che ha permesso di porre sotto sequestro luci natalizie non conformi alle disposizioni comunitarie.