"Sensia 2016"

Pavia 10 maggio 2016

Fonte: GdF

​Bilancio positivo per la “Sensia 2016”, la famosa fiera vogherese organizzata in onore dell’evento religioso dell’Ascensione e di San Bovo, patrono della città.

Anche quest’anno, le Fiamme Gialle, al fine di assicurare il corretto svolgimento dell’importante evento iriense, hanno presidiato la zona dell’ex Caserma di Cavalleria fra via Gramsci e via Kennedy, individuando beni con marchi e loghi contraffatti, commercializzati in violazione alle vigenti normative in materia di privativa industriale.

I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Voghera, nell’ambito del “Dispositivo operativo per il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale organizzato”, hanno, pertanto, sottoposto a sequestro oltre 1500 prodotti, tra borse, portafogli, occhiali e t-shirt, palesemente contraffatti.

Al sequestro degli articoli con segni mendaci ha fatto seguito il deferimento dei responsabili all’A.g. pavese per i reati di cui agli artt. 474 e 648 c.p.

La contraffazione ed il commercio di prodotti non genuini ed insicuri nonché la violazione del diritto d’autore danneggiano il mercato, sottraendo opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole e mettendo in pericolo la salute dei consumatori.

Inoltre, la produzione sommersa che alimenta il mercato del falso favorisce, parallelamente, la diffusione di altri gravi illeciti, di natura amministrativa e penale, quali il lavoro nero e irregolare, l’immigrazione clandestina, il riciclaggio, l’evasione fiscale e contributiva, il commercio abusivo e le ingerenze della criminalità organizzata.