Sequestrata merce contraffatta dalla GdF di Palermo

Palermo 26 agosto 2014

Fonte: GdF
Sabato scorso, 24 Agosto, a Palermo, in Piazza Giovanni Paolo II, la Guardia di Finanza ha sequestrato 40 magliettine e 57 sciarpe, esposte alla vendita su una bancarella.
L’operazione è avvenuta nel solco dell’attività di contrasto alla contraffazione e nel contesto delle nuove misure antiviolenza, adottate in previsione dell’inizio della stagione calcistica cui sovrintende il G.O.S., ovvero il Gruppo Operativo di Sicurezza, costituito presso la Questura di Palermo.
Poco prima dell’inizio dell’incontro di calcio Palermo- Modena, una pattuglia della Guardia di Finanza notava che in una bancarella in piazza Giovanni Paolo II, erano esposte alla vendita decine di gadget, bandiere, magliettine e sciarpe del Palermo calcio.
Soltanto su alcune di esse era impresso il marchio ufficiale “U.S. CITTA’ DI PALERMO”, su un centinaio di magliettine e sciarpe era invece impresso il marchio “PALERMO”.
I due generi di articoli, quelli con effigie ufficiale e quelli mendaci erano, tra loro, confusi, per evitare che la differenza potesse essere scorta dagli acquirenti.
La merce è stata sequestrata e colui che ha assunto essere proprietario della bancarella e dei gadget, denunciato per il reato di vendita di prodotti industriali con segno mendace.