Sequestrate creme nocive per la salute

Torino 17 luglio 2014

Fonte: GdF

​Nel corso dei consueti controlli presso la sala arrivi dell’aeroporto di Caselle Torinese, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino hanno sequestrato ad un cittadino nigeriano (E.D. – 48 anni) 26 kg. di creme sbiancanti contenenti fenoli altamente pericolosi per la salute.

L’extracomunitario, proveniente da Lagos via Istanbul, è stato fermato ieri mattina dai finanzieri in servizio presso lo scalo aeroportuale e nel suo bagaglio sono stati rinvenuti diversi barattoli di creme dermatologiche contenenti hydroquinone.

La Tenenza Aeroportuale di Caselle ha quindi provveduto a sequestrare l’intera partita di cosmetici e a richiedere, per il tramite della Dogana, gli accertamenti sanitari da parte del Servizio di Sanità dell’aeroporto, che ha confermato la presenza dell’hydroquinone nelle creme in una concentrazione oltre i limiti di legge.

L’hydroquinone, in basse concentrazioni, è utilizzato spesso in dermatologia come depigmentante della pelle e dei capelli. Trattasi comunque di un composto nocivo, irritante, allergenico e pericoloso per l’ambiente, infatti il suo impiego a dosi elevate dà spesso fenomeni irritativi e presenta il rischio di tossicità correlato all’uso prolungato.

L'uomo è stato denunciato a piede libero per il reato di illegale importazione di medicinali che prevede l'arresto da sei mesi ad un anno ed un'ammenda da e 10.000 a € 100.000.