Sequestrati centinaia di prodotti dalla GdF di Trieste

Trieste 13 agosto 2014

Fonte: GdF
Nell’ambito delle attività di controllo economico del territorio, le pattuglie del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trieste stanno effettuando una serie di controlli finalizzati al contrasto dei fenomeni di abusivismo commerciale che, oltre a violare le disposizioni normative di settore vigenti, rappresentano una vera e propria concorrenza sleale per i commercianti onesti.
Nel pomeriggio di ieri, una pattuglia del Gruppo di Trieste ha individuato un soggetto che si aggirava nella zona di Viale XX Settembre ed era intento ad offrire la propria mercanzia ai passanti. Dal controllo operato, il venditore, di nazionalità senegalese e regolarmente residente in città, è risultato sprovvisto di alcuna licenza idonea all’esercizio del commercio ambulante. I prodotti, oltre 300 articoli tra occhiali da sole, orologi ed articoli di bigiotteria, sono stati sottoposti a sequestro e, in capo al soggetto è stato contestato l’illecito amministrativo di cui alla Legge Regionale in materia di commercio sulle aree pubbliche (art. 81 della L.R. 29/2005). Gli atti redatti dai militari della Guardia di Finanza saranno trasmessi al Comune di Trieste, Organo competente per l’irrogazione della prevista sanzione amministrativa pecuniaria che, nel caso di specie, può arrivare sino ad € 15.000,00.