Sequestrati circa 37.000 articoli pericolosi

Potenza 18 gennaio 2019

Fonte: GdF
I Finanzieri della Tenenza di Viggiano, nei giorni scorsi, hanno portato a termine una vasta operazione di controllo economico del territorio, concentrando particolare attenzione ai settori della tutela dell’economia legale e dei consumatori.
In particolare, a seguito di specifica attività investigativa e di raccolta di dati ed informazioni con l’utilizzo delle banche dati in uso al Corpo, sono stati effettuati ben 5 mirati interventi nei confronti di altrettante imprese commerciali, con sedi nelle province di Napoli, Bari e Potenza ma con negozi nella provincia lucana, tutti esercenti le attività di commercio al dettaglio di generi alimentari, di saponi e detersivi, dove sono stati rinvenuti prodotti di scarsa qualità, non a norma di legge e potenzialmente dannosi per la salute umana.
Le confezioni di vendita di tale merce, costituita da bastoncini cotonati (“bastoncini per la pulizia delle orecchie” i cd. cotton fioc), sono risultate prive delle previste indicazioni ed informazioni concernenti il divieto di gettare nei servizi igienici e negli scarichi quanto utilizzato, ed ancora, prive del previsto pittogramma che riproduce fedelmente tale divieto.
A conclusione delle operazioni, che hanno consentito il sequestro di 37.000 articoli dannosi per la salute umana, posti in vendita in violazione alla normativa di settore e al Codice del Consumo, i responsabili delle imprese sono stati segnalati alle competenti Camere di Commercio per le irrogazioni delle previste sanzioni amministrative e della misura della confisca dei generi cautelati.
L’azione svolta si inquadra nelle attività che le Fiamme Gialle svolgono a tutela dell’economia legale e del consumatore, il quale, allettato da prezzi concorrenziali, può essere orientato all’acquisto di beni, non solo di scarsa qualità, ma che presentano potenziali rischi per la salute.