Vendevano prodotti contraffatti durante il concerto

Reggio Emilia 29 settembre 2017

Fonte: GdF
​In occasione del concerto del cantautore Luciano Ligabue “Made in Italy – Tour 2017” i Finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria di Reggio Emilia hanno svolto un servizio di contrasto alla contraffazione che ha permesso di individuare 5 soggetti, di cui tre italiani di origini campane e due extracomunitari di nazionalità egiziana, che ponevano in vendita nei pressi del “PalaBigi”, durante l’evento musicale, prodotti ed accessori di abbigliamento palesemente contraffatti.
Molti di tali prodotti contraffatti recavano le indicazioni di Ligabue in violazione delle norme di legge a tutela dell’autenticità dei marchi e della sicurezza dei prodotti.
Inoltre uno dei cittadini di origine egiziana è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria anche per le violazioni al Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina sull’immigrazione con conseguente avvio delle procedure di espulsione dal territorio italiano.
La merce sequestrata, se immessa sul mercato, sarebbe stata pericolosa anche per la salute in quanto non offriva alcuna garanzia di sicurezza.
Si stima che il materiale sequestrato, se immesso illecitamente sul mercato, avrebbe consentito di realizzare un guadagno di circa 20.000 euro.