Controllo Economico del Territorio.“Sensia 2014”.

Pavia 3 giugno 2014

Fonte: Gdf
Si sono concluse a notte fonda le attività di controllo condotte dai finanzieri della Tenenza di Voghera nell’ambito del piano di Controllo Economico del Territorio per il contrasto alleillegalità finanziarie ed economiche posto in essere in occasione di “Sensia 2014”. Le Fiamme Gialle anche quest’anno hanno presidiato la zona dell’ex Caserma di Cavalleria fra via Gramsci e via Kennedy per assicurare il corretto svolgimento dell’importante evento vogherese. Il piano ha visto impegnati una trentina di finanzieri che hanno controllato poco meno di cinquanta esercizi pubblici tra ristoranti, pub, discoteche, venditori ambulanti. Nelcomplesso è stata rilevata la mancata emissione di ricevute e scontrini fiscali nel 70% dei casi.Sono state segnalate alla Procura della Repubblica di Pavia 3 persone intente a vendere beni con marchi e loghi contraffatti. Sono stati sequestrati poco meno di 500 pezzi tra borse, occhiali, foulard e bigiotteria varia. L’opera delle fiamme gialle si inquadra in una più ampia azione di tutela dei consumatori e degli imprenditori onesti che operano nell’ambito delle norme. Molteplici sono infatti gli obiettivi del Piano realizzato:
- la tutela degli operatori economici onesti e regolari dalla sleale ed illecita concorrenza degli abusivi e di coloro che vendono merci contraffatte e fuori norma;
- evitare che gli esercenti che rispettano gli obblighi di emissione dei documenti fiscali finiscano con il risultare indebitamente svantaggiati rispetto a loro concorrenti che violano le norme tributarie e sul lavoro;
- la salvaguardia della salute dei consumatori che attratti dai bassi costi delle merci contraffatte non pensano alle conseguenze negative che questi prodotti possono arrecare alla salute. Si pensi ad esempio agli occhiali da sole prodotti con materiali e lenti di scarsa qualità che non garantiscono la protezione dai raggi Uvb e che possono crearegravissimi danni, anche irreversibili.