Sequestrata bigiotteria e capi d'abbigliamento

Brindisi 9 gennaio 2015

Fonte: GdF
​Militari della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico, nell’ambito di preordinati servizi di controllo economico del territorio, hanno sottoposto a sequestro numerosi articoli pericolosi per la salute dei consumatori.
In particolare, le Fiamme Gialle, hanno rinvenuto all’interno di un negozio gestito da un cittadino cinese, 1.064 prodotti tra capi di abbigliamento e bigiotteria in palese violazione al codice del consumo, normativa volta a garantire la tutela dei consumatori.
Gli articoli (abiti, sciarpe, cappelli, grembiuli, boxer, braccialetti, fermagli, ecc.) esposti per la vendita ad ignari acquirenti, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo in quanto privi delle indicazioni obbligatorie previste per legge, quali: provenienza, composizione qualitativa e quantitativa, eventuali precauzioni all’uso, ecc.
Il titolare dell’esercizio commerciale è stato segnalato alla Camera di Commercio di Brindisi per l’applicazione delle sanzioni amministrative previste.