Sequestrata bottega del falso

Genova 26 gennaio 2015

Fonte: GdF

​La Guardia di Finanza di Genova continua nell’opera di tutela della legalità e di contrasto al fenomeno della contraffazione.

Nei giorni scorsi è stato individuato, nel centro storico cittadino, un appartamento in cui venivano fabbricati oggetti e capi di abbigliamento contraffatti.

Il controllo eseguito dalle Fiamme Gialle genovesi ha consentito di sequestrare oltre 28.100 pezzi tra borse, cinture, scarpe ed etichette, illecitamente prodotte e riproducenti le griffe delle più note case di moda e marchi dell’abbigliamento fashion.

In particolare, la merce veniva prodotta illecitamente utilizzando due macchine da cucire ed una ricamatrice elettronica che aveva al proprio interno un elevato numero di cliches digitali riproducenti i marchi da falsificare.

Inoltre, gli oggetti realizzati venivano posti in vendita direttamente nello stesso laboratorio, utilizzando un vero e proprio banco da esposizione dei prodotti.

Denunciati in stato di libertà 4 soggetti extracomunitari per i reati di ricettazione, introduzione, produzione commercializzazione nello Stato di prodotti con segni falsi.