Sequestrate oltre 400 magliette dei più importanti calciatori

Reggio Emilia 26 novembre 2018

Fonte: GdF
​E’ per questo motivo che i Finanzieri del Nucleo Polizia Economico-Finanziaria di Reggio Emilia, nell’ambito dei dispositivi di controllo predisposti per contrastare efficacemente abusivismo e contraffazione, hanno sottoposto a controllo un soggetto di nazionalità marocchina, il quale, sebbene provvisto di licenza, era comunque intento alla vendita su di un banchetto di vari prodotti di abbigliamento, tra cui magliette di squadre di calcio sia italiane che straniere ed altri prodotti sportivi riferibili ad importanti marchi, risultate contraffatte.
Molti di tali prodotti erano di buona fattura con dettagli molto simili a quelli originali e recavano i segni contraffatti sia delle varie squadre (Juventus, Milan, Inter, Barcellona, Real Madrid, Paris Saint Germain, ecc.) sia dei relativi sponsor tecnici (Adidas, Nike e Puma).
In totale sono stati sequestrati oltre 400 prodotti, tra magliette, pantaloncini e sciarpe, che avrebbero consentito di realizzare un guadagno di diverse migliaia di euro.
Il venditore è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria per i reati previsti dagli artt. 474 (vendita di prodotti contraffatti) e 648 (ricettazione) del codice penale.
La merce sequestrata, essendo stata realizzata senza le previste autorizzazioni, e quindi fuori dalle filiere legali, può comportare seri pericoli per la salute dei consumatori, in quanto non offre alcuna garanzia di sicurezza.
Da evidenziare che il risultato si inserisce nell’ambito dei dispositivi attuati per le celebrazioni del Santo Patrono di Reggio Emilia, in stretta sinergia operativa sia con le altre Forze di Polizia che con l’amministrazione comunale del capoluogo e grazie al coordinamento del Prefetto di Reggio Emilia Maria Forte.