Sequestrati 41.000 prodotti privi dei requisiti di sicurezza

Verbania 16 dicembre 2016

Fonte: GdF
​Nell'ambito dell'attività istituzionale di controllo del rispetto delle vigenti normative in materia di tutela del mercato dei beni e dei servizi, nei giorni scorsi le fiamme gialle della Compagnia di Verbania hanno eseguito il sequestro amministrativo di circa 41.000 prodotti illecitamente posti in commercio.
Nello specifico, l’intervento è stato effettuato nei confronti di un negozio di abbigliamento ed articoli vari di proprietà di cittadini di nazionalità cinese di Omegna ed ha consentito di sottoporre a sequestro circa 41.000 pezzi tra giocattoli per bambini, addobbi natalizi, accessori di bellezza e materiale da cancelleria, privi delle prescritte informazioni minime al consumatore, dei requisiti di sicurezza e della marcatura CE.
Detti articoli, non essendo stati sottoposti ai controlli sanitari e di sicurezza previsti dalle norme nazionali e comunitarie, si considerano pericolosi e nocivi per la salute. Irrogate sanzioni amministrative fino ad un massimo di 35.823 euro e segnalati i soggetti responsabili alla Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola.
Il servizio svolto riafferma la presenza della Guardia di Finanza nel contrasto all’abusivismo commerciale, al fine di garantire una circolazione di merci sicure per la salute di tutti i consumatori.