Sequestrato Pallet contraffatto

Verona 18 febbraio 2015

Fonte: GdF

​I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, nei giorni scorsi, hanno concluso un’operazione anticontraffazione nei confronti di una società veronese operante nel settore della fabbricazione e della vendita di “pallet” da imballaggio.

L’intervento ha tratto origine da pregressa attività info-investigativa, anche da nei confronti di alcuni autotrasportatori dell’hinterland veronese, e ha consentito ai Finanzieri di individuare quella società che – come emerso dai successivi approfondimenti – operava senza le previste autorizzazioni.

L’attività ha portato al sequestro di complessivi 57.142 prodotti, tra “pallet” e semilavorati riportanti i marchi “EPAL” e “FITOK”, destinati al trasporto alimentare.

In particolare tra i prodotti sottoposti a sequestro figurano 272 tra “pallet” e bobine riportanti marchi “EPAL” e “FITOK” completamente contraffatti e 56.870 componenti che sarebbero stati utilizzati per l’assemblaggio del prodotto finito e che il titolare non avrebbe potuto detenere poiché sprovvisto della necessaria autorizzazione.

L’attività ha permesso di rinvenire e sequestrare anche 3600 litri di carburante detenuto senza alcuna autorizzazione in violazione del Testo Unico Accise che, trattandosi di materiale altamente esplodente e infiammabile, avrebbe potuto causare gravi conseguenze sul piano della sicurezza.

Il titolare della società è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria.

L’attività svolta dalla Guardia di Finanza di Verona, impedendo l’immissione nel mercato di prodotti realizzati con materiale di scarsa qualità, ha contribuito a tutelare i consumatori finali non solo da pratiche commerciali ingannevoli e fraudolente ma soprattutto sul piano della salute e della sicurezza.

Gli accertamenti della Guardia di Finanza sono tuttora in corso al fine di individuare gli eventuali ulteriori componenti della filiera che - a vario titolo - hanno consentito la produzione e la vendita di “pallet” contraffatti e pericolosi.