Sequestro di pallet e semilavorati contraffatti

Verona 27 dicembre 2016

Fonte: GdF
​Nei giorni scorsi, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza ha concluso un’operazione anticontraffazione nei confronti di un’azienda veronese operante nel settore della riparazione e commercio di “pallet” da imballaggio.
L’intervento ha tratto origine da una pregressa attività info-investigativa che ha consentito alle Fiamme Gialle di Villafranca di individuare quella società che – come emerso dai successivi approfondimenti – operava senza le previste autorizzazioni.
L’attività ha consentito di sottoporre a sequestro circa 1.500 prodotti, tra “pallet” e “semilavorati” destinati al trasporto alimentare, riportanti i marchi “EPAL”, “FITOK”, “EUR-UIC” e “CHEP” con caratteristiche di contraffazione e/o difformità rispetto a quelle previste dalla normativa vigente.
I Finanzieri hanno, inoltre, proceduto al sequestro di tre carrelli elevatori, privi della documentazione necessaria ad attestarne la legittima provenienza.
Il titolare della società è stato denunciato alla locale Autorità Giudiziaria.
L’attività svolta dalla Guardia di Finanza di Verona, impedendo l’immissione sul mercato di prodotti realizzati con materiale di scarsa qualità, ha contribuito a tutelare i consumatori finali non solo da pratiche commerciali ingannevoli e fraudolente ma soprattutto sul piano della salute e della sicurezza.